Collier al Tombolo a Filo d’Oro della Maestra Maria Di Benedetto

Collier “Ornella” in filo d’oro lavorato al tombolo con fermaglio in oro

Collier “Monica” in filo d’oro lavorato al tombolo con fermaglio in oro

Collier “Noemi” in filo d’oro lavorato al tombolo con fermaglio in oro


Con un contributo di € 1.400,00 puoi sostenere #MiR@bilys e ricevere uno dei tre Collier a scelta. I collier possono essere integrati in parure con Orecchini in filo Oro e Onice con un contributo aggiuntivo di 600,00

Ogni Opera è certificata e garantita in originale dall’Autrice.

Per maggiori info e richiedere le Opere scrivere a: sharing@mirabilys.roma-artigiana.it

L’acquisto delle Opere è fatturabile ed è soggetto ad IVA.


Biografia Artistica della Maestra Maria Di Benedetto

Insegnante, collezionista e artista di merletti a tombolo, nasce a Vastogirardi nel 1948 nel Molise. A vent’anni, in Germania, avvia la sua attività sartoriale coltivando al contempo la passione per il recupero dell’arte del tombolo, alla quale si era già avvicinata dall’età di 5 anni. I numerosi corsi di perfezionamento frequentati in tutta Europa le consentono di acquisire le tecniche di lavorazione degli altri paesi e di ampliare notevolmente le sue conoscenze.

Il suo patrimonio professionale le vale una medaglia d’argento alla Biennale internazionale del merletto di Sansepolcro nel 1996 e successivamente, nel 1988, il prestigioso Riconoscimento internazionale per l’operosità e la collaborazione nel campo dei merletti in Europa.

Dal 1995 si dedica all’insegnamento, organizzando corsi di formazione in Italia e all’estero.

La sua creatività e la sua volontà di ricerca la conducono all’impiego di tecniche tradizionali nella creazione di opere moderne: fra queste i gioielli, realizzati con filati d’oro e d’argento.

Di grande interesse culturale è poi la sua vasta raccolta di oggetti legati all’arte del merletto a fuselli: tomboli e fuselli provenienti da tutto il mondo, che il grande pubblico ha potuto spesso ammirare in numerose mostre e rassegne dedicate alle tradizioni artigianali.

L’intervista a Maria Di Benedetto sul sito del Made in Rome